venerdì 19 settembre 2008

Torta morbida di ricotta



Ebbene si! Questa ricetta l’ho rubata alla cara amica Essenza di Vaniglia (grazie, grazie infinitamente grazie Essenza, non sai quante te ne ruberò, eh,eh, eh!). Quando l’ho vista ho cominciato a sognarmi di notte questa delizia e non ho potuto fare a meno di provarla. Beh, avete presente le ragazzine che, quando la mamma fa il dolce, si puliscono la ciotola dal preparato con le dita??? Si, si…. proprio così….l’ho fatto!!! Ho ripulito la ciotola, una volta svuotata nella tortiera, con tutte e cinque le dita!!! (di più se ne avessi avute a disposizione, l’altra mano era impegnata a tenere la ciotola! Eh, eh, eh!). Meno male che nessuno guardava!!!!
…(E vaiiiii! La ciccia impera!!!)…
Comunque cara Essenza la tua torta è venuta bellissima e buonissima, ho solo fatto due piccole modifiche: non ho messo il liquore all’anice perché non lo amo tanto ed ho aggiunto dei pinoli che a me piacciono molto.
Ed ecco qui la ricetta di Essenza leggermente modificata:

ingredienti:
400 gr. di ricotta, 300 gr. di zucchero, 300 gr. di farina, 3 uova intere + 1 tuorlo, 1 bustina di lievito per dolci (io ho usato quello vanigliato), scorza grattugiata di 1 limone, 1 grossa manciata di pinoli, 1 pizzico di sale.



preparazione:
Accendere il forno a 165°.
In 1 ciotola montare 3 albumi, a neve, con un pizzico di sale e 50 gr. di zucchero, in un'altra ciotola montare la ricotta con 250 gr. di zucchero, unire prima i 4 tuorli, mescolare, poi, sempre un ingrediente alla volta mescolando ogni volta, la scorza del limone, la farina e il lievito setacciati, ed infine i pinoli.
Unire al composto di ricotta gli albumi montati a neve con una spatola mescolando piano dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.
Mettere il composto in 1 stampo imburrato e infarinato ed infornare per 50 minuti. Quindi, al termine, spengere il forno e lasciare dentro la torta per altri 10 minuti per farla asciugare. Sfornare, metterla su di 1 piatto da portata e lasciar freddare.

L’odore che si sprigionava mentre era in forno era magnifico… vi lascio immaginare il resto!



21 commenti:

Maya ha detto...

mmmmmmmmm!!!!!!!!! buona.. io avrei fatto come te.. l'anice non mi piace proprio.. ma i pinoli un sacco... quindi me le segno anche io questa torta di Essenza di vaniglia versione Arcicuoca!!!!
Bacio

Danea ha detto...

Uhm, spero non mi toccherà sognarmela... Per evitare la farò appena possibile :-P
Baci e complimenti!

barbara ha detto...

maya: ho cambiato poco ma è... bbbboooonaaaa!

danea: te lo ripeto anche a te: bbbboooonaaaa!

Bacio e buona serata!
bab

Prez ha detto...

che dici, qualche goccia di cioccolato non ce la mettiamo? ( sono chocolate addicted)

barbara ha detto...

ma ceeeeeeeeeeeeeerrrrrrrrtooooo!
baci.
bab

unika ha detto...

questa torta di ricotta deve essere una vera delizia...te la copio:-)
Annamaria

essenza di vaniglia ha detto...

che dire... per me è un onore!
bella l'idea dei pinoli!
un bacio! buona serata!

Luca and Sabrina ha detto...

Pazzi per la ricotta, io e Luca, per i dolci con la ricotta, per i cannoli siciliani, per i ciambelloni, per il tiramisù fatto con la ricotta.... copiamo anche noi la ricetta di questa morbidissima torta, che Essenza ti ha ispirato, la faremo un po' anche nostra, nel senso che ce la mangeremo con sommo piacere del palato e degli occhi!
Baci da Sabrina&Luca

golosòtopi ha detto...

Che torta!
Quasi quasi domenica la preparo...
Bacio

barbara ha detto...

@@@Unika: benvenuta nella mia cucina, la torta è di Essenza, ottima cuoca, ma tu scopiazza pure.
torna a trovarmi.

@@@Essenza per così poco!!!
Buon WE a te.

@@@Luca and Sabrina: benvenuti anche a voi nella mia cucina, ma come lo fate il tiramisù con la ricotta? Mi piacerebbe farlo, ma non so' la ricetta.
Tornate anche voi a trovarmi.

@@@Silvia: si, è come chiedere all'oste se il vino è buono, ma che te devo dì... a me me piace!!!

Baciotti a tutti.
bab

Serena ha detto...

....e come la vedresti con delle gocce di cioccolato?....
io molto bbbbeneee....
Slurp
Grazie della ricetta, copiata/incollata.
Serena

Serena ha detto...

Scusa, dimenticavo una domanda: che dimensioni dello stampo per queste dosi? Sono un pò fissata con l'associazione dosi/stampo perchè certe torte devono venire belle alte e se sbaglio stampo mi ritrovo invece una frittatina...
:D :D
Grazie
Serena

LUCIANA ha detto...

Ciao Barbara, complimenti per questa torta, ti è venuta benissimo!
Confesso che questa torta è il mio tallone d'Achille, non mi è mai venuta bene, e francamente ho sempre paura di riprovare perchè è una disfatta ogni volta!
E' una torta che adoro, a me piace con la scorza d'arancio e l'uvetta, ma mi viene gnucca, sgonfia, immangiabile :-(
Qual'è il segreto, per farla morbida come la tua????
Bacioni e buona domenica :-)

barbara ha detto...

Scusate ragazze, solo ora ho visto i vostri commenti.

@@@Serena: appena vado a casa te lo faccio sapere.

@@@Luciana: ho solo seguito le indicazioni di Essenza, niente di più. se non ti piace, come a me l'anice, prova a seguire la mia con l'aggiunta di pinoli o come dici tu di uva passa e scorza d'arancia, vedrai che viene bene.
poi dico anche a te che dipende dallo stampo, che vi dirò domani di quanti cm. è.

Baci.
bab

barbara ha detto...

@@@Serena, la teglia è di 24 cm. di diametro.
baci.
bab

aldarita ha detto...

Se mi leggi vuol dire che ce l'ho fatta (grazie a te). Ho fatto la torta, ottima ma speravo (dalla foto) più morbida, ma gli albumi non erano montati bene, riproverò, cmq il sapore era ottimo!!! Grazie

barbara ha detto...

Aldarita, benvenuta... visto che ce l'hai fatta?
Una volta fatta l'iscrizione puoi scrivere su qualsiasi post di qualsiasi blog (quindi l'iscrizione si fa' solo una volta).
Un bacione.
Bab

Carmine Volpe ha detto...

mi vergogno ma io la ricotta la metto anche nella frittata, non posso non replicare questo dolce

barbara ha detto...

@@@Carmine, bellissima idea... mi dai la ricetta?!!?? Voglio provare anch'io la frittata alla tua maniera!!!
Buona serata.
bab

Carmine Volpe ha detto...

ciao la cosa è semplice quando faccio la frittata metto sempre più o meno per 6 uova un 200gr di ricotta che sbatto alle uova, formaggio grattuggiato sale e pepe e poi aggiungo le verdure magari cotte precedentemente tipo le zucchine e si procede come al solito con cottura sul fuoco, viene bella gonfia e alta, non è proprio una ricetta da artusi

barbara ha detto...

Grazie Carmine, la provo di sicuro.
bacioni.
bab