venerdì 19 settembre 2008

Pasta e patate... la mitic@!!!



Anche questa è una delle ricette di mia mamma, cuoca bravissima e appassionata di cucina come me.
Questa minestra è veramente buona e, se la lasciate un po’ liquida e non la fate asciugare troppo, è proprio gustosa.
Ora, visto che qui la temperatura si è abbassata notevolmente, è piacevole un piatto caldo la sera.
Ecco qui le dosi per 3 persone:

2 patate medie, 150 gr. di pasta tipo tubetti o spaghetti spezzati, 1 spicchio d’aglio, 2 coste di sedano, 1 carota, ½ cipolla media o 1 piccola, olio d’oliva, 1 dado da brodo, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, sale.

preparazione:
tritare quasi a crema il sedano, la carota e la cipolla. Lavare, sbucciare e tagliare a quadrettini piccoli le patate. In una pentola, meglio se di coccio, mettere olio d’oliva fino a coprire il fondo e lo spicchio d’aglio. Far rosolare l’aglio e poi toglierlo. Aggiungere la crema di odori e mandarlo a fuoco basso per qualche minuto. Quindi aggiungere le patate nella pentola e farle insaporire per 5 minuti. Mettere, poi, tanta acqua quanta ne serve per coprire gli ingredienti, il dado e 1 cucchiaio raso di concentrato di pomodoro. Far sobbollire per circa 45 minuti a fuoco basso. Se necessario aggiungere altra acqua. Allungare con acqua prima di tuffarvi la pasta e cuocere per quanto necessario. Servire.

Mia cognata che è un’intenditrice di buona cucina e una bravissima cuoca, la fa’ come si usa in Calabria e, una volta cotta come sopra descritto, tenendola più asciutta, poi la mette in una teglia con i bordi alti la cosparge sopra con abbondante caciocavallo e la inforna fino a che il formaggio è fuso… et voilà sfornata una vera e propria delizia! Provatela mi darete ragione, vero Simo???

11 commenti:

Maya ha detto...

Be un piatto caldo la sera adesso è perfetto!!!
Che freddoooooooo!!!
Bel piatto, mi sembra molto gustoso!!
Bacio

essenza di vaniglia ha detto...

anche mia suocera (napoletana) inforna pasta e patate con la provola: è buonissima!
un bacione ! buon WE!!!

Serena ha detto...

Mi tenta, ahi se mi tenta... Mi sa che piacerebbe anche agli uomini di casa, specie il piccolino, che rompe sempre un pò sul mangiare...
Serena
:)

LUCIANA ha detto...

Buooonaaaa, la proverò!!!
Ciao :-)

Danea ha detto...

Si, si, buonissima la pasta e patate, però io mi avvicino alla versione di tua cognata, facendola asciugare e aggiungendo la provola...Na squisitezza :P
Baci.

barbara ha detto...

@@@maya: si è piacevole con i primi freddini un piatto caldo.

@@@essenza: lo sai anche tu al sud si mangia da Dio!!!
buon we a te.

@@@serena:... ma si! lasciati tentare... con un buon bicchiere di vino, poi...

@@@luciana: Ehi, lucy, provala, provala, non te ne pentirai.

@@@danea: è strepitosa così...

baci a tutte voi ragazze e buona domenica!
bab

Raffaella ha detto...

Sì sì! Un bel piatto caldo comincia proprio a starci bene in questo periodo! Grazie per la visita e complimenti per il tuo blog!

barbara ha detto...

Grazie Raffaella.
spero di rivederti spesso gironzolare qui.
buona domenica.
bab

golosòtopi ha detto...

Questa ricetta mi sa tanto di "calore casalingo quando fuori c'è la bufera"... bella!
Un abbraccio
Silvia

Tiziana ha detto...

mamma mia che buona...
mi piace tantissimo...

in genere quando la faccio ci metto anche dei cubetti di zucca....

barbara ha detto...

@@@Silvia: si, è proprio così...

@@@Tiziana: non l'ho mai provata con la zucca. Sicuro lo faccio!

bacio a tutte.
bab