martedì 26 agosto 2008

mezze maniche (sal) ciccia e zafferano




Lo so’, lo so’… come dico io, sono spesso “squieta” e devo sempre inventare piatti con quello che ho nel frigo. Infatti, quando vado a fare la spesa, quasi mai mi porto la lista di quello che devo comprare, ma passando al supermercato compro quello che in quel momento mi sfizia o che mi viene in mente vedendo gli ingredienti, poi a casa o mi faccio venire delle idee o assemblo ciò che ho pensato al supermercato. Ebbene questa è un’altra delle ricette uscite dalla mia fervida mente, e che ho inventato aprendo il frigo e sbirciando cosa mi era rimasto. Il risultato è stato veramente una sorpresa e vi assicuro che è deliziosa: tanto che il maritozzo si è leccato i baffi.
A voi la ricetta…

ingredienti x 2:
200-250 gr.di pasta tipo mezze maniche, 3 zucchine, 2 mazzetti di fiori di zucca, 1 salsiccia, 2 spicchi d’aglio, vino bianco secco, olio d’oliva, Ariosto, 1 bustina di zafferano, sale, pepe.


preparazione:

lavare, asciugare e tagliare a cubetti piccoli le zucchine. Pulire i fiori dal pistillo e tagliarli a strisce alte un paio di cm. e lasciarle da una parte. In un tegame largo, che poi possa accogliere la pasta, mettere abbondante olio (servirà a condire la pasta quindi regolatevi di conseguenza), i 2 spicchi d’aglio e farli dorare bene. Una volta dorati tuffare le zucchine, aggiungere un bel pizzicone di Ariosto e farle cuocere facendole dorare e non spappolare, all’ultimo togliere l’aglio. Nel frattempo mettere a bollire abbondante acqua salata. In un’altra padellina piccola mettere un po’ di olio d’oliva, levare la pelle alla salsiccia e spezzettarla con le mani. Farla rosolare bene. Una volta rosolata mettere una bella spruzzata di vino bianco e far ritirare bene. Alla fine della cottura delle zucchine unire, per gli ultimi 2 minuti di cottura, la salsiccia e i fiori tagliati a striscioline, salare, se necessario, e pepare. Quando bolle mettere nell’acqua della pasta la bustina di zafferano, poi tuffarvi le mezze maniche e farla cuocere. Scolare la pasta al dente, levarla un paio di minuti prima del tempo di cottura indicato, e saltarla in padella con il condimento. Servire subito.

…poi mi saprete dire…


4 commenti:

golosòtopi ha detto...

E anche questa la proverò... mi stai dando un sacco di spunti interessanti... i miei genitori (vivo ancora con loro) ti ringrazieranno a vita!
Un abbraccio
Silvia

maya ha detto...

Quindi la pasta viene fuori gialla??!!!Carina!!! proverò sicuramente.. magari dovrò trovare qualche sostituto per la salsiccia che non mangio..
Bacio

babi ha detto...

ciao Barbara, che bello trovare un'omonima tra i food-bloggers!
hai avuto una bellissima idea, gli ingredienti che hai messo insieme mi stuzzicano molto, brava!
ti ringrazio della visita e di avermi invitata a passare da te, mi ha fatto piacere.
un bacione e buona giornata!
Babi

barbara ha detto...

procediamo con ordine:
@@@Silvia, sono contenta di aiutarti con idee stuzzicanti, anche se ora cercherò di mettermi a dieta e non potrò più fare questi deliziosi piattini. Tanto più che sono una "pastasciuttara" e penso si sia capito!!! Un bacione a te.

@@@Maya: si la pasta viene gialla e con un leggero sapore di zafferano. Non ho capito se sei vegetariana, comunque puoi provare a mettere della pancetta, o altrimenti fai i pezzetti più grossi e li scansi mangiandola, perchè il sapore che dà la salsiccia è stupendo.
Spero di esserti stata utile.
A presto.

@@@Babi, si è vero è bello trovare un omonima e soprattutto qualcuno con cui condividere gli stessi interessi. Sono contenta ti sia piaciuto il blog e mi fa' piacere anche venirti a trovare, visto che trovo interessante anche il tuo: dai che ci scambiamo idee!
Un bacione e una giornata piena di sorrisi tutti voi.
Bab