martedì 12 agosto 2008

Mezze maniche allo zafferano





Tanti anni fa’ lessi su di una rivista questa ricettina veramente sfiziosa. Unico neo è il fatto che, una volta servita, si fredda subito, un po’ come la carbonara, ma vale veramete la pena di assaggiarla.
Bando alle ciance, eccovi la ricettina:

Ingredienti x 4:
400 gr. di pasta formato mezze maniche, 100 gr. di prosciutto cotto, 1 bustina di zafferano, 1 confezione di panna da 190 gr., 2 uova, 50 gr. di grana grattugiato, 1 ciuffetto di prezzemolo tritato, burro, sale e pepe.

Preparazione:
Mettere sul fuoco abbondante acqua salata per la pasta. Nel frattempo preparare il sugo. Tritare finemente il prosciutto cotto, mettere in una padella, che poi possa contenere la pasta, 50 gr. di burro: farlo fondere, unire il prosciutto e, mescolando, lasciare insaporire qualche minuto a fuoco basso. Mettere lo zafferano in una ciotola e diluirlo con la panna, mescolare bene. Versarlo quindi nella padella con il prosciutto cotto e, a fuoco molto basso, lasciar cuocere qualche minuto (fare attenzione però che la salsa non prenda il bollore). Mescolare con un cucchiaio di legno, quindi levarla dal fuoco e farla intiepidire, una volta raffreddata leggermente unire 2 tuorli d’uovo, mischiare bene, salare e pepare. Quando l’acqua della pasta sarà arrivata a bollore, salare l’acqua e tuffarvi la pasta. Lasciar cuocere e scolarla al dente. Prima di scolare la pasta rimettere la padella sul fuoco e unire la pasta alla salsa allo zafferano, amalgamare bene. Unire ancora una noce di burro (se la salsa dovesse risultare un po’ asciutta si può mettere un po’ di latte parzialmente scremato o dell’acqua di cottura della pasta). Mettere il grana grattugiato, mescolare bene, togliere dal fuoco e servire ben caldo.





2 commenti:

Mestolo e Paiolo ha detto...

Davvero molto appetitosa questa pasta!
Ciao,
stefano

barbara ha detto...

Lo è davvero, provala...
bab