giovedì 24 luglio 2008

Cantucci... che passione!

Ecco qui la prima mia ricettucola... abbiate pazienza, ma non ho le foto. Però vi assicuro e garantisco che sono speciali... anche a detta di chi li ha assaggiati.... Eh, Simò... tu ne sai qualcosa????
Ingredienti:
250 gr. di farina, 150 gr. di zucchero, 100 gr. di mandorle intere, 2 grosse uova, 1 bustina di vanillina, 1 cucchiarino raso di lievito per dolci, 1 pizzico di sale...
annamo a impastà....
Accendere il forno a 180°. Setacciare la farina sulla spianatoia, aggiungere il sale, lo zucchero e la vanillina, quindi mescolare bene gli ingredienti e formare una fontana. Versare al centro le uova leggermente sbattute e lavorare bene l'impasto con le mani. Quindi incorporare le mandorle e il lievito e continuare ad impastare per amalgamare bene gli ingredienti, se necessita aggiungere farina per non far attaccare la pasta alla spianatoia. L'impasto dovrà risultare compatto ed asciutto e dovrà staccarsi bene dalla spianatoia. Dividere a metà l'impasto e formare, su di una teglia con cartaforno, due filoncini lunghi, ben distanziati tra loro. Cuocere in forno per 30 minuti. Togliere dal forno e tagliare delle fette di 2 cm. circa, riposizionarle sulla placca e cuocere per altri 10 minuti finché non risulteranno dorati. Far freddare e... buon appetito!!!
Che bbbbbboniiiiiii!
N.B.
- Se si decide di conservarli metterli in una scatola di latta e consumarli entro 2 settimane.
- Confezionati con della carta trasparente ed un bel fiocco rosso diventano un bel regalo goloso per Natale!

2 commenti:

Simona ha detto...

I cantucci sono i miei preferitttttiiiiiii brava Bab, hai cominciato con la ricetta giusta. Mi aspetto altre ricette da ora in poi. E se vuoi possiamo anche scambiarcele con i relativi link (così avrai più visite fin quando non sarai conosciuta dai motori di ricerca). Intanto ti faccio le mie congratulazioni e ti abbraccio forte forte. La tua cognatazza Simo
http://www.segretidicasa.it

barbara ha detto...

Uuuuuhhh, la mia prima visitatrice, la mia cognatona... che felicità...
Un abbraccione a te!